Waffle alla banana

Ricetta Waffle alla banana

Waffle alla banana

Buongiorno amici, questa mattina vi delizio con i Waffle alla banana.

Ieri mattina, prima di andare in ufficio, mi sono accorta di avere in frigorifero delle banane molto mature, erano diventate tutte nere all’esterno, ma perfettamente integre all’interno. Così ho voluto provare a fare dei waffle. Esperimento riuscito direi!

La farina di quinoa e l’assenza di zucchero rendono questi waffle adatti  chi vuole stare attento alla linea e per chi fa attività fisica.

Inoltre sono facili, veloci da realizzare, anche quando il tempo a disposizione è davvero poco.

Questi waffle piaceranno tantissimo anche ai più piccini, diventando un modo divertente per mangiare le banane.

Ricordo che la colazione salata è da preferire a quella dolce e che la frutta va consumata con parsimonia.

Vi lascio alla ricetta, mi raccomando provatela e fatemi sapere nei commenti se vi è piaciuta!

Se vi fa piacere, condividete con me i vostri Waffle alla banana, magari con una foto nel mio gruppo FACEBOOK!

Questi waffle vanno bene SOLO per il Gruppo Sanguigno 0 e il Gruppo Sanguigno B.

Banana: Benefica per GS B – Neutra per GS 0 – Sconsigliata per GS A – GS AB

Farina di quinoa: Benefica per GS B – Neutro per GS 0 – GS A – GS AB

Olio di vinacciolo: Benefico per tutti i GS

5 comments for “Ricetta Waffle alla banana

  1. SaraeLuca

    Ciao Elena si può abbinare alla marmellata??

  2. Maia

    Ciao! Ma per avere una ricetta più leggera posso togliere l’uovo? Viene bene uguale? O in alternativa posso aggiungere un altro ingrediente sostituitivo?

    • In Cucina Con Elena

      Ciao Maia, senza uova non l’ho mai provato. Posso consigliarti di provare con i soli albumi se fatichi a digerire il tuorlo e così rimarrebbe più leggera. Ma è una prova, perchè i waffle senza non li ho mai fatti, proverò e ti farò sapere 😉

Post a comment