Insalata russa ai gamberetti

Ricetta Insalata russa ai gamberetti

Insalata russa ai gamberetti

Buongiorno amici, oggi voglio deliziarvi con questa buonissima insalata russa ai gamberetti.

Le feste si avvicinano sempre di più (mancano solo 62giorni a Natale!) e questa può essere un’ottima idea per il vostro antipasto della vigilia o per il cenone di capodanno.

Prima di iniziare questa alimentazione, l’insalata russa era una di quelle cose che proprio mai mi sarei sognata di cucinare e di mangiare.

Vi chiederete, perché? Perché quella che si acquista nei banchi di gastronomia mi è sempre rimasta indigesta, oltre a trovarla stucchevole in quanto molto grassa.

Da quando ho iniziato a fare la maionese a casa, le cose sono cambiate. Oltre ad essere un piatto davvero facile ed economico da realizzare, l’insalata russa con i gamberetti è davvero un antipasto che mi piace cucinare.

Sarà perché utilizzo l’olio di vinacciolo per la maionese, sarà perché le verdure che metto sono consentite al mio Gruppo Sanguigno, ma non ho più avuto problemi nel digerirla, togliendomi anche quel peso di pesantezza dopo averla mangiata.

Chi ha problemi ad assumere uova può realizzare questa insalata russa ai gamberetti con la maionese a base di latte di mandorle.

Vi lascio la ricetta, mi raccomando provatela e fatemi sapere qui sotto nei commenti se vi è piaciuta!

Se vi fa piacere, condividete con me la riuscita della vostra insalata russa ai gamberetti, magari con una foto nel mio gruppo Facebook!

Questa ricetta è adatta a solo al Gruppo Sanguigno 0. Gli altri gruppi possono sostituire le mazzancolle con un pesce a loro consentito.

Olio di vinacciolo: Benefico per tutti i GS
Carote: Benefiche per GS A – GS B – Neutre per GS 0 – GS AB
Piselli: Neutri per tutti i GS
Pastinaca: Benefica per i GS 0 – GS B – GS AB – Da testare per il GS A
Mazzancolle: Neutre per il GS 0 – Sconsigliate per il GS A – GS B – GS AB

Post a comment