Aglio

AglioL’aglio è il bulbo di una pianta molto simile al giglio, che appartiene alla famiglia delle gigliacee (o liliacee). Originario dell’Asia centrale, l’aglio è composto da spicchi ricoperti di una pellicola chiara. In cucina è molto apprezzato per il suo aroma inconfondibile, e può essere consumato sia cotto che crudo. L’aglio di può consumare sia secco, sia fresco. Secco lo si trova tutto l’anno, mentre nei mesi di luglio e agosto possiamo trovare quello fresco. L’aglio si conserva in un luogo fresco ed asciutto, a temperatura ambiente. Gli spicchi d’aglio si possono consumare in modi diversi: VESTITO (o in camicia) lo spicchio è utilizzato tutto intero, senza eliminare la pellicola protettiva. SPELLATO si elimina la pellicola protettiva, per renderlo più digeribile, lo si taglia a metà e si elimina l’anima interna. SCHIACCIATO una volta eliminata la pellicola protettiva, si schiaccia con una forchetta o con l’apposito utensile da cucina. A FETTINE, una volta spellato si elimina l’anima interna e lo si taglia a fettine. TRITATO si elimina la pellicola protettiva e l’anima interna e si trita finemente.

Scopri tutte le ricette con l’AGLIO

Post a comment