Amaranto

AmarantoL’amaranto è una pianta originaria del centro America e si raccoglie d’estate. E’ un pseudocerreale, non fa parte delle graminace, come il grano saraceno e la quinoa, ma viene consumato in modi simili ai cereali. I semi di amaranto, sferici, molto piccoli (e simili al miglio) e di colore giallo paglia, non sono l’unica parte edibile della pianta. Le foglie, infatti, si possono cucinare come gli spinaci; inoltre sono ricche di calcio e di provitamina A. L’amaranto è ricco di proteine (fino al 16,5% su 100 gr di prodotto) e di amido, contiene il doppio di lisina (ancor più della quinoa), amminoacido essenziale di  cui sono carenti quasi tutti i cereali, consentendo di ridurre, nella dieta quotidiana, il consumo di legumi e di alimenti di origine animale. Ha un elevato contenuto di calcio, di fosforo, di magnesio e di ferro. Grazie inoltre all’elevato contenuto di fibre, ha un effetto positivo sulla digestione o per chi soffre di problemi intestinali. Spesso utilizzato nelle diete vegetariane e vegane o nei casi di allergie ed intolleranze essendo privo di glutine (per questo è indicato per l’alimentazione di chi è affetto da celiachia). Viene usato nel periodo di svezzamento dei bambini come base per le pappe o come ingrediente di minestroni di verdura per convalescenti ed anziani. Una volta bollito risulta una massa gelatinosa, quindi è preferibile cucinarlo in abbinamento a verdure, con un conseguente miglioramento del sapore e del valore nutritivo. Dopo il lavaggio si può cuocere in due parti di acqua con un cucchiaino di sale per 20 minuti in una pentola a pressione oppure 30 minuti in una pentola normale. Non mescolare e lasciar riposare 10 minuti dopo la cottura a pentola coperta, per permettere ai chicchi di finire di gonfiarsi. Il sapore risulta leggermente dolciastro. Si possono eventualmente tostare con un filo di olio i grani, i quali scoppiano, ottenendo così una sorta di pop-corn. Alternativamente possono essere soffiati. Viene molto utilizzata anche la farina ottenuta dalla macinazione dei chicci.

Scopri tutte le ricette con l’AMARANTO

Scopri tutte le ricette con la FARINA DI AMARANTO

Scopri tutte le ricette con l’AMARANTO SOFFIATO

Post a comment